Il viaggio comincia in Los Angeles

GIRO DELL’OVEST AMERICANO



Un viaggio per chi vuole entrare nel profondo delle regioni più accidentali degli USA. Il viaggio comincia in Los Angeles dove si arriva in volo dell’Italia. Il giorno dopo, andiamo alla scoperta di Los Angeles, Beverly Hills e gli Universal Studios. In terzo giorno, andiamo nel deserto della California e dell’Arizona per arrivare a Phoenix. Il giorno seguente, visitiamo il castello di Montezuma e continuammo a Sedona e il Gran Canyon.

Quell’ultimo è situato nell’ Arizona settentrionale. È uno dei parchi più conosciuti considerato come una delle sette meraviglie del mondo. I suoi paesaggi sono stati scenografie ideale per film e documentario. Alcuni percorsi sono panoramici e si possono visitare attraverso una strada chiusa alle auto.

È anche unica l’esperienza di volare sopra il Gran Canyon con un elicottero.


Sequoia and Kings Canyon National Park è situato in California nella zona sud della Sierra Nevada. L’attrazione principale è la presenza delle sequoie giganti. Sono alberi millenari immensi che possono vivere dai due a tre mille anni. Se vedono sequoia di 2700 anni con un’altezza di 84 mitri. È considerato il più grande albero della Terra. Secondo le stime fatte, trenta persone che si tengono per mano non sarebbero sufficienti ad abbracciare il tronco. Nella stessa foresta, sono stati segnalati cinque dei dieci alberi più grande al mondo.

L’immersione nella natura continua il giorno seguente e poi verso la Monument Valleyper finire sul lago Powell su quale navighiamo il giorno dopo. Ci spostiamo poi nello splendido Bryce Canyon per paesaggi che tolgono il fiato. Il settimo giorno, raggiungiamo il parco Zion scavato dal fiume Virgin fino a giungere alla città della sorpresa continua: Las Vegas. Tutta la giornata seguente è libera con la possibilità di partecipare ad un’escursione facoltativa nell’affascinante Death Valley.


Death Valley è un luogo del fascino estremo situato principalmente in California. È il parco più grande degli Stati Uniti.

Proseguiamo il nono giorno attraversando il deserto del Mojave, raggiungendo Fresnoin serata. Il decimo giorno, andiamo alla scoperta del parc del Yosemite. Continuammo per San Francisco. Dalle molte cose, resterà impresse nella nostra memoria il Golden Gate Bridge, simbolo della California.

La cucina degli Stati Uniti è un mix di gusti e culture culinarie legate alle varie etnie che popolano il paese.Sara sempre semplice trovare qualcosa per il nostro gusto europeo ma potete scoprire piatti originali unici. Le guide locale sono veri esperti innamorati di questi luoghi e parlano italiano e li trasmetteranno la loro passione per i posti che visiterete.